Francesco Quattrocchi

direttore

Repertoire

Opera

 

Vincenzo Bellini

I Capuleti e i Montecchi

Norma

Domenico Cimarosa

Il maestro di cappella 

Gaetano Donizetti

L'elisir d'amore 

Lucia di Lammermoor 

Don Pasquale

Christoph Willibald Gluck

Orfeo ed Euridice

Georg Friedrich Händel

Agrippina

Giulio Cesare in Egitto

Rinaldo

 

Pietro Mascagni

Cavalleria rusticana

Wolfgang Amadeus Mozart

Le nozze di Figaro K. 492

Don Giovanni, ossia Il dissoluto punito K. 527

Così fan tutte, ossia La Scuola degli Amanti K. 588

Giacomo Puccini

La bohème 

Tosca

Madama Butterfly

Suor Angelica

Gianni Schicchi

Turandot

Gioachino Rossini

L'Italiana in Algeri

Il barbiere di Siviglia

La Cenerentola

Mosè

Giuseppe Verdi

Nabucco

Macbeth

Rigoletto

Il trovatore

La traviata

Aida

Don Carlo

Falstaff

 

SYMPHONIC and VOCAL REPERTOIRE

 

Pasquale Anfossi

L’Incognita perseguitata sinfonia avanti l’opera

Zenobia di Palmira sinfonia avanti l’opera

Johann Sebastian Bach

h-Moll-MesseBWV 232

Magnificat

Brandenburgischen Konzerte

Vier Orchestersuiten

Jauchzet Gott in allen Landen BWV 51

Herz und Mund und Tat und Leben BWV 147

Der Herr denket an uns BWV 196

Schweigt stille, plaudert nicht BWV 211

Ludwig van Beethoven

Sinfonie Nr. 1 C-Dur op. 21

Sinfonie Nr. 2 D-Dur op. 36

Sinfonie Nr. 4 B-Dur op. 60

Sinfonie Nr. 5 c-Moll op. 67

Sinfonie Nr. 6 F-Dur op. 68 “Pastorale” 

Sinfonie Nr. 7A-Dur op. 92

Sinfonie Nr. 9 d-Moll op. 125

Klavierkonzert Nr. 1 C-Dur op. 15

Klavierkonzert Nr. 2 B-Dur op. 19

Klavierkonzert Nr. 3 c-Moll op. 37

Klavierkonzert Nr. 5 Es-Dur op. 73

Romanze für Violine und Orchester G-Dur op. 40

Violinkonzert D-Dur op. 61

Tripelkonzert für Klavier, Violine und Violoncello C-Dur op. 56

Chorfantasie: c-Moll op. 80 für Klavier, Chor und Orchester

Die Geschöpfe des Prometheus c-Moll op. 43

Coriolan-Ouvertüre c-Moll op. 62

Egmont f-Moll op. 84

Missa Solemnis D-Dur op. 123

Béla Bartók

Concerto for Orchestra, Sz. 116,

6 Romanian Folk Dances (Román nepi táncok), Sz. 56

 

Georges Bizet

L'Arlèsienne Suite N. 2

Luciano Berio

Folk Songs

Quattro versioni originali della "Ritirata notturna di Madrid" di L. Boccherini sovrapposte e trascritte per orchestra

Hector Berlioz

Les Nuits d'été op. 7

 

Johannes Brahms

Sinfonie Nr. 1 c-Moll op. 68

Sinfonie Nr. 2 D-Dur op. 73 

Variationen über ein Thema von Haydn op. 56a

Akademische Festouvertüre c-Moll op. 80

Tragische Ouvertüre d-Moll op. 81

Klavierkonzert Nr. 2 B-Dur op. 83

Violinkonzert D-Dur op. 77

Anton Bruckner

Sinfonie Nr. 4 Es-Dur “Die Romantische”

Psalm 150

Te Deum

 

Benjamin Britten

Simple Symphony, for string orchestra (1934)

Four Sea Interludes from Peter Grimes

 

Pëtr Il'ič Čajkovskij

Symphony No. 5 in E minor, op. 64

Piano Concerto No. 1 in B-flat minor, op. 23

Violin Concerto in D major, op. 35

Romeo and Juliet Fantasy Overture

Capriccio Italien, op. 45

Serenade in C for String Orchestra, op. 48

1812 Overture, op. 49

Luigi Cherubini

Sinfonia in Re maggiore

Marc-Antoine Charpentier

Te Deum H. 146

Aaron Copland

El salón Mexico

 

Domenico Cimarosa

I finti nobili sinfonia avanti l’opera

I traci amanti sinfonia avanti l’opera

Antra ubi quaestus Echo cantata

Atene edificata cantata

Coeli Voces cantata

Coro dei guerrieri

Credo

Domine ad adiuvandum

Magnificat

Claude Debussy

Rhapsodie pour orchestre et saxophone

Antonín Dvořák

Symphony No. 9 in E minor op. 95 from the New World

Serenade op. 22, 44

 

Gabriel Fauré

Messe de Requiemop. 48

Pavane

 

Edvard Grieg

Holberg Suite

 

Georg Friedrich Händel

The Messiah

Ode for St. Caecilia's Day

Dixit Dominus

Musick for the Royal Fireworks

Water Musick

Franz Joseph Haydn

Sinfonien Nr. 44, 45, 88, 97, 98, 99, 100, 101, 102, 103, 104  

Missa in tempore belli, Paukenmesse Hob. XXII:9

Nelsonmesse  Hob.XXII:11

Die Schöpfung Hob. XXI:2

Die sieben letzten Worte unseres Erlösers am Kreuze Hob. XX/2

Concerto per il Clarino Hob.VIIe:1

Cellokonzert in C-Dur Hob.VIIb:

Cellokonzert in D-Dur Hob.VIIb:2

Pianokonzert in D-Dur Hob.XVIII:11

 

Franz Liszt

Piano Concerto No. 1 in E-flat major, S.124

 

Andrea Luchesi

L’inganno scoperto sinfonia avanti l’opera

 

Gustav Mahler

Sinfonie Nr. 1 D-Dur “Titan”

Sinfonie Nr. 5 cis-Moll

 

Paule Maurice

Tableaux de provence

Pietro Mascagni

Messa di Gloria

Felix Mendelssohn Bartholdy

Sinfonie Nr. 1 c-Moll op. 11

Sinfonie Nr. 3 a-Moll “Schottische” op. 56

Sinfonie Nr. 4 A-Dur “Italienische” op. 90

Violinkonzert e-Moll op. 64

Klavierkonzert Nr. 1 g-Moll op. 25

Ein Sommernachtstraum op. 21

Das Märchen von der schönen Melusine op. 32

Die Hebriden op. 26

Ein Sommernachtstraum op. 61

 

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonien k. 183, 200, 201, 385, 425, 504, 550, 551 

Klavierkonzerte K. 271, 414, 415, 466, 467, 495

Violinkonzerte

Klarinettenkonzert A-Dur KV 622

Konzert für Flöte, Harfe und Orchester C-Dur KV 299

Serenade G-Dur „Eine kleine Nachtmusik“ KV 525

Divertimento D-Dur KV 136 

Divertimento B-Dur KV 137 

Divertimento F-Dur KV 138

Krönungsmesse KV 317

Große Messe in c-Moll KV 427

Ave verum corpus KV 618

Requiem d-Moll KV 626

Exsultate, jubilate KV 164

Vesperae solemnes de confessore K 339

 

Modeste Moussorgski /Maurice Ravel

Les Tableaux d'une exposition

 

Carl Orff

Carmina Burana

 

Giovanni Paisiello

La Dardanè sinfonia avanti l’opera

Il tamburosinfonia avanti l’opera

L’arabo cortese sinfonia avanti l’opera

La Zelmira sinfonia avanti l’opera

 

Giovanni Battista Pergolesi

Stabat Mater

Salve Regina

 

Niccolò Piccinni

Il finto turco sinfonia avanti l’opera

Li napoletani in Americasinfonia avanti l’opera

 

Giacomo Puccini

Messa di Gloria

La tregenda

 

Sergej Vasil'evič Rachmaninov

Piano concerto no. 2 in C minor op. 18

Piano concerto no. 3 in D minor op. 30

 

Maurice Ravel

Pavane pour une infante défunte

Ma Mère l'Oye

Alborada del gracioso

Le Tombeau de Couperin

 

Nikolay Rimsky-Korsakov

Shahrazād, op. 35

 

Gioachino Rossini

Stabat Mater

Petite Messe Solennelle

Guglielmo Tell, sinfonia

Semiramide, sinfonia

La gazza ladra, sinfonia

Il signor Bruschino, sinfonia

La scala di seta, sinfonia

 

Camille Saint-Saëns

Concerto pour piano no. 2 en sol mineur op. 22

Le Carnaval des animaux

 

Franz Schubert

Sinfonie Nr. 1 D. 82

Sinfonie Nr. 2 D. 125

Sinfonie Nr. 3 D. 200

Sinfonie Nr. 5 D. 485

Sinfonie Nr. 8 D. 944 „Große C-Dur“

Robert Schumann

Konzert für Klavier und Orchester in a-Moll op. 54

Konzertstück für vier Hörner F-Dur op. 86

Ouverture, Scherzo und Finale für Orchester op. 52

Manfred, ouverture op. 115

Requiem für Soli, Chor und Orchester op. 148

Richard Strauss

Don Juan

Till Eulenspiegels lustige Streiche

Serenade op. 7

Hornkonzert Nr.1Es-dur

Hornkonzert Nr.2Es-dur 

Igor Stravinski

L'oiseau de feu suite

Pulcinella suite

Histoire du soldat

Concerto in D"Basle"

Concerto in E-flat “Dumbarton Oaks”

Symphonie de Psaumes

Nicola Vaccaj

Andromedacantata

Giuseppe Verdi

I vespri siciliani sinfonia

La forza del destino sinfonia

Nabucco sinfonia

Inno delle nazioni

Richard Wagner

Eine Faust-Ouvertüred-Moll

Siegfried-Idyll

Rienzi, der Letzte der Tribunen Ouvertüre

Der Fliegende Holländer Ouvertüre

Tannhäuser Ouvertüre

Lohengrin preludeto act III

Die Meistersinger von Nürnberg Ouvertüre

Tristan und Isolde Vorspiel und Liebestod

Carl Maria von Weber

Der FreischützOuvertüre

Bio

36 anni, direttore d’orchestra, allievo di Donato Renzetti, Gianluigi Gelmetti e Marco Zuccarini. Si è formato fin da giovanissimo collaborando per oltre dieci anni con l'Ensemble Seicentonovecento, con il quale ha approfondito le prassi esecutive storiche e la produzione di prime esecuzioni di musica d'oggi. 

Francesco Quattrocchi unisce capacità artistiche e ideative oltre ad una tenace aspirazione al successo che si estende in ogni fase del processo produttivo di un evento musicale ed operistico. È profondo conoscitore delle tradizioni operistiche e sinfoniche nelle diverse prassi esecutive, con spiccata capacità di focalizzazione sulle specifiche qualità degli interpreti (repertorio e ruoli, cadenze, variazioni, etc).

È stato invitato da prestigiose istituzioni fra cui: Teatro Verdi di Trieste, Dubai Opera, Royal Opera House Muscat-Oman, Helikon Opera-Moscow, Sofia Opera, Teatro Comunale di Bologna, Festival Scarlatti del Teatro Massimo di Palermo, Teatro Solis-Montevideo, Orchestra Filarmonica di Montevideo, Festival della Valle d’Itria, Ensemble Seicentonovecento, Orchestra Internazionale d’Italia, etc.

Grazie  al   vasto  repertorio  concertistico,  sinfonico  e  operistico (Madama Butterfly, Falstaff, Don Carlo, Mosè, I Capuleti e Montecchi, Cavalleria rusticana, Gianni Schicchi, etc.) e la collaborazione con artisti quali: Ruggero Raimondi, Mariella Devia, Massimo Cavalletti, Vladimir Stoyanov, Dimitra Theodossiou, Pietro Spagnoli, Sara Mingardo, Piero Giuliacci, Mario Cassi, Isabelle Kabatu, Luciano Ganci, Bogdan Mihai, Paolo Gavanelli, etc. ha potuto in breve tempo maturare una  esperienza notevole corroborata anche dagli incarichi di Consulente Artistico.

Ha diretto in collaborazione con Expo2015 il Mosèdi Rossini, prima opera realizzata in forma scenica all’interno del Duomo di Milano e ha inaugurato con grandissimo successo personale la Dubai Opera dirigendo il gala sinfonico Opera without words e Il barbiere di Siviglia di Rossini.

Sue registrazioni audio-video per MR Classics, Brilliant, Bongiovanni, C Major, così come le sue esecuzioni live, sono trasmesse da Radio3, Rai3, Mediaset, Mezzo, Arte, Canal+, ORF, ZDF, Radio Classica Sud America e sono molto apprezzate dalla critica internazionale (AllMusic Guide, American Record Guide, Fanfare Magazine, etc.).

Press

 

MOSÈ DVD

[…] Filming and recording an operatic son et lumiere on this vast cathedral space cannot have been easy but the results bespeak technical expertise of a high order. As does Francesco Quattrocchi’s conducting, which delivers accompaniments that are pacy, clear and commendably prompt.
Gramophone

GIANNI SCHICCHI/CAVALLERIA RUSTICANA

[…] A sostenere le sorti musicali dei due titoli un giovane talento della bacchetta – l’abbiamo appena apprezzato qui ne Il barbiere di Siviglia – come Francesco Quattrocchi, chiamato all’ultimo a sostituire sul podio dell’Orchestra del Verdi il previsto direttore. A queste condizioni, visto il poco tempo a disposizione, non si può pretendere che la sua lettura possa esser né ponderata, né ben approfondita. Nondimeno, la sua concertazione appare sostenuta da idee molto chiare e viene portata avanti da un gesto autorevole, e denota comunque una positiva propensione ad imprimere e reggere sino alla fine, in entrambe le opere, un impulso narrativo fluido ed incalzante.
Teatro.it, II.2017

 

[…] Francesco Quattrocchi ha diretto con pulizia, cura del particolare, e attenzione ai registri stilistici e orchestrali dei due compositori, con un orecchio attento ad assecondare i cantanti e uno a rendere tanto la ricchezza ritmica e coloristica di Gianni Schicchi, quanto la tensione delle arcate melodiche mascagnane. […] A lui e ai professori d’orchestra il pubblico ha riservato un caloroso applauso alla fine del celebre Intermezzo..
Connessi all’Opera, II.2017

 

[…] Dal lato musicale ho apprezzato la direzione di Francesco Quattrocchi, che ha ben colto lo spirito novecentesco della partitura staccando tempi stringati e incalzanti e fornendo respiro alle aperture melodiche delle arie del tenore e del soprano.
Operaclick, II.2017

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

[…] Il direttore è sempre lo stesso, vale a dire il giovane e talentuoso Francesco Quattrocchi, che a tale proposito nelle sue annotazioni a margine del libretto di sala offre una sua riflessione per nulla superficiale: «L’Opera oggi deve essere un elemento vivo, che necessita rinnovamento ad ogni esecuzione attraverso le capacità degli interpreti e delle acustiche». Detto, fatto: perché questa sua nitida e fluida direzione, grazie anche alla duttile Orchestra del Verdi, e ad un cast abbastanza adeguato, non solo si mostra ricca di esuberante teatralità, requisito qui di sicuro indispensabile; ma in più si mostra asciutta e compatta nella concezione di base – il vero stile rossiniano vi aleggia sempre – e poi spumeggiante e variegata nello svolgimento pratico. Altra bella qualità, la ricerca di tante piccole ed argute annotazioni strumentali – ora una glossa beffarda degli archi, ora un ricamo finissimo dei fiati – che trapuntano la trama orchestrale, ed aggiungono preziosi tocchi di pennello al lavoro dei cantanti. I quali, sollecitati a loro volta ad esibirsi in garbate colorature, sono sostenuti con savia accortezza dal suo gesto direttoriale.
Teatro.it, II.2017

 

[…] Il maestro Francesco Quattrocchi con meritevole impegno estrapola le delizie della partitura, scegliendo attentamente i tempi e curando il fraseggio.
Circuito Musica, II.2017

 

[…] Francesco Quattrocchi dirige con pieno controllo dei tempi e delle dinamiche l’Orchestra del Teatro Verdi, facendo scorrere con attenta cura i meccanismi su cui si regge la preziosa e complessa macchina rossiniana.
Connessi all’Opera, II.2017

 

[…] Francesco Quattrocchi, alla guida di un’Orchestra del Verdi brillante in tutte le sezioni, […] ha avuto il pregio disostenere i cantanti senza sovrastarli con sonorità eccessive. Ben riuscito il temporale, tra le altre cose. Non è consueto in sede di recensione, ma mi preme segnalare un sensatissimo intervento del direttore nel libretto di sala, in cui dimostra di avere una visione del teatro lirico moderna e libera da pruderie filologiche.
Operaclick, II.2017

MOSÈ

[…] Il Mosè di Rossini incanta il Duomo. […] L’Orchestra e il Coro della Veneranda Fabbrica del Duomo diretti dal maestro Francesco Quattrocchi, con l’eccezionale partecipazione del basso-baritono Ruggero Raimondi nella parte di Mosè.
Corriere della Sera, Milano VI.2015

FALSTAFF

[…] La direzione di Francesco Quattrocchi è piena di buone idee: il suono morbido e vellutato, la scelta dei tempi, i fraseggi, tutto concorre a disegnare un’atmosfera crepuscolare ma serena non priva di ironia benché lontanissima dagli eccessi di comicità che lo spettacolo suggerirebbe; lo aiuta un’Orchestra del Verdi di Trieste in splendida forma, protagonista di una prova davvero impeccabile per nitore e precisione. […]
Operaclick, X.2015

DIE SCHÖPFUNG

[…] Il Coro di Bratislava ha fatto da sfondo, cornice e corpo durante tutto il concerto, perfettamente armonizzato con l’Orchestra Internazionale d’Italia. […] E pregevole è stata la direzione del M° Francesco Quattrocchi che ha ben saputo orientarsi fra orchestra, coro e solisti. […] Molto preparati i maestri dei vari strumenti, saggiamente guidati, con particolare precisione e competenza dal Direttore Francesco Quattrocchi. Le note, a volte sussurrate, a volte esplosive, hanno ben interpretato quasi un grido religioso di ringraziamento al Signore e, al tempo stesso, di umiltà del credente, consapevole dei suoi infiniti limiti. […]

Il Festival della Valle d’Itria chiude questa sera nella cattedrale di Bitonto la sua trentacinquesima edizione con l’ultima replica dell’imponente oratorio La Creazione nel bicentenario della morte del suo autore Haydn. Una lunga ovazione aveva chiuso il primo concerto nella basilica di San Martino della Orchestra Internazionale d’Italia e Coro Slovacco di Bratislava, diretti da Francesco Quattrocchi. […]
Repubblica

[…] ma l’entusiasmo del pubblico non è stato meno prorompente alla fine del «top» delle celebrazioni haydeniane, vale a dire, l’esecuzione dell’oratorio La Creazione. […] Opera somma, La Creazione è fra gli oratori uno dei più eseguiti in senso assoluto. […] A Martina, l’onore e l’onere della realizzazione al giovane direttore Francesco Quattrocchi (26 anni) che ha così fatto anche il suo esordio al Festival della Valle d’Itria, mostrando di saper fondere con grande capacità potenza e solidità con chiarezza e ove necessario trasparenza. […]
Corriere del Mezzogiorno

[…] A guidare l’ammiraglia haydeniana, in occasione del “Valle d’Itria” 2009, c’era un altro giovane maestro, Francesco Quattrocchi, il quale ha offerto una lettura vivida puntando su sonorità asciutte e incisive, ritmi energici, senza perdere di vista l’elemento narrativo. […] Successone finale decretato da un pubblico numerosissimo e attento.
Operaclick

COELI VOCES

[…] On Bongiovanni’s Domenico Cimarosa: Coeli Voces, conductor Francesco Quattrocchi continues surveying the output of Cimarosa with the Orchestra Sinfonica Abruzzese. It’s interesting and good music, although the vocal soloists are uneven. […] Quattrocchi will really have something sensational, and Cimarosa’s music is of the quality that the effort is definitely worth it.
AllMusicGuide

[…] Ora, poterle ascoltare riunite in un unico cd si presenta come un’allettante occasione: in effetti, la musica è di grande qualità e non lascia delusi, l’esecuzione è pertinente, corretta, perfettamente calzante ed è merito del direttore Francesco Quattrocchi che dimostra di credere molto nella sua attività e nelle pagine proposte.
Classicaonline

[…] Lodevole appare infatti la ricerca svolta dagli interpreti, che si sono applicati anche alla predisposizione delle partitura, lette secondo i criteri della moderna filologia, e portate in sala d’incisione dopo uno studio accurato che appare in ogni piega delle loro esecuzioni. […]
Musica

This is the second recording of Cimarosa’s sacred music from these forces. Lynn René Bayley found the previous installment immensely impressive. […] I agree with her assessment of the conductor and his ensemble: “Quattrocchi… not only brings a full arsenal of musical style and sensitivity to this performance, but he also conducts with lightness… when called for, in addition to wonderful forward momentum.” The Orchestra Sinfonica Abruzzese is excellent. […] Fortunately, this recording gives us good performances of these outstanding works, very much worth hearing.
Fanfare Magazine

© 2019 by marco calabrese artist manager - all rights reserved

Marco Calabrese

Artist Manager

di Marco Calabrese

Via Conchetta 4, 20136

+39 347 1505869

marco@marcocalabreseartistmanager.com

Milano - Italy​

P. Iva 10968890961