Caterina Panti Liberovici

regista

Bio

 

L'affinità per la musica della regista lirica italiana Caterina Panti Liberovici è iniziata da adolescente, quando ha studiato clarinetto, canto e canto corale presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

Poco dopo ha frequentato la School of Drama (Scuola del Teatro Stabile, Torino) dove si è distinta per la sua formazione come attrice.

Da qui la progressione verso l'opera è stata naturale e la sua attitudine per il teatro musicale è stata presto nutrita e premiata quando ha vinto una borsa di studio al Teatro alla Scala di Milano nel 1994.

Successivamente ha lavorato regolarmente come assistente di Luca Ronconi e dal 1994 al 2006 ha acquisito una preziosa esperienza come direttore dello staff alla Scala.

Durante questo periodo, ha anche lavorato come regista indipendente nei teatri italiani ed europei.

Dal 2010 è direttrice dello staff di Oper Frankfurt, dove recentemente ha anche celebrato un grande successo personale con la sua messa in scena delle "Cantatrici Villane" di Fioravanti presso il deposito di Bockenheimer.

Durante i suoi impegni al Teatro alla Scala e all'Opera di Francoforte ha assistito registi ospiti come David Alden, Keith Warner, Vincent Boussard, Jürgen Flimm, Franco Zeffirelli, Graham Vick

e Hugo de Ana.

Come assistente ospite ha lavorato in teatri come il Teatrro Regio di Parma, il Teatro Regio di Torino, La Fenice di Venezia, l'Arena di Verona, il Teatro Massimo di Palermo.

Recenti progetti d'opera come regista l'hanno portata al Cantiere Internazionale d'arte di Montepulciano (L'impresario in angustie -2018 e La Finta Semplice - 2015), Teatro Nazionale Serbo di Novi Sad (Simone Boccanegra - 2013), Festival della Valle d 'Itria in Martinafranca (L'ambizione delusa - 2013), Teatro Stanislawski di Mosca (Luci miei traditrici - 2012), Schlosstheater Potsdam (La scala di seta - 2008), Teatro Carlo Felice di Genova (The little sweep - 2007), Croato Teatro Nazionale di Zagabria (Le convenienze e inconvenienze teatrali - 2003).

Accanto al suo lavoro come regista e assistente alla regia, lavora appassionatamente nei settori dell'istruzione, inventando corsi di perfezionamento dell'opera per un pubblico più giovane, e nel coaching, lavorando con giovani cantanti nell'Opera Studio dell'Opera di Francoforte.

È stata responsabile di numerosi Kinderoper di grande successo all'Oper Frankfurt, tra cui una premiata messa in scena di una versione per bambini de Il barbiere di Siviglia (2013).

Press

 LE CANTATRICI VILLANE - Oper Frankfurt 

 " Oper Frankfurt presents the opera, with which the Italian composer (Valentino Fioravantis) had the greatest success during his lifetime, fulminantly on stage. "

Florence Lethurgez - Olyrix

 

 " Humour and good mood: Oper Frankfurt has rediscovered the forgotten buffo opera “Le cantatrici villane” by Valentino Fioravanti and presents the piece with full exhilarating competence in the Bockenheimer Depot.  The Italian director Caterina Panti Liberovici, in-house staff assistant director, brought the buffo rarity on stage with outlandish humour, without a trace of clumsiness."

 Frankfurter Rundschau

 

 " Director Caterina Panti Liberovici succeeded in making the piece more interesting than it in fact is, by mixing the levels of reality, as the set resembled an auditorium, the singers themselves became viewers, taking on and giving up roles, because the maestro Don Bucefalo in a manner imagines the opera, thereby creating the characters."  

 Rhein-Neckar-Zeitung Heidelberg

 

 " Caterina Panti Liberovici stages this comedy with love, under the musical direction of Karsten Januscke there is energetic music-making and wonderful singing. A fine enjoyment. "

 BILD-Zeitung

 " Caterina Panti Liberovici avoids staging a gag-theater, but instead a sublime comedy for connoisseurs, which does not conceal a true feature of the opera business, the often cruel game of playing with feelings." 

 Frankfurte Neue Presse

 

LA FINTA SEMPLICE - Cantiere Internazionale d'arte - Montepulciano

 " Director Caterina Panti Liberovici's “La finta semplice” is a sexy, uninhibited, refined and ironic show. Written by twelve years old Mozart, presented at Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano, with Roland Boer playing the harpsichord and directing.

An excellent, elegant show, full of rhythm." 

Ansa Cultura

 

 " The evening's essential component is Caterina Panti Liberovici's direction. Overtly concentrated on markedly erotical features, Panti Liberovici states:  "Mozart's music frees the characters from the tradition that the libretto constrains them to. The main theme is the eternal antithesis between what we think we desire and what we actually intimately need."

In this scene, this idea is translated in an omnipresent physical interaction between the characters, by paying great attention to body language, with frequent exchanges of sexual attentions, also sudden and unexpected."

 Opera Click

 

L'AMBIZIONE DELUSA  - Festival della valle d'Itria, Martinafranca

 " Caterina Panti Liberovici has managed to fully display the liveliness of the play thanks to a clever use of symbolic objects (balloons, arrows, origamis, whirligigs) and of rarefied gestures, using the offered space in the best way possible."

GB Opera Magazine

 

 " Caterina Panti Liberovici transforms Leo's play, full of costumes and multiple meanings, into a refined and brilliant workshop of symbols and theatrical gestures, forcing consent out of the audience."

 Il giornale della musica

 

 " Silly characters and comic icons which the director Caterina Panti Liberovici preferred to keep aside, endorsing a refined, allegoric atmosphere with excellent results."

La Repubblica

© 2019 by marco calabrese artist manager - all rights reserved

Marco Calabrese

Artist Manager

di Marco Calabrese

Via Conchetta 4, 20136

+39 347 1505869

marco@marcocalabreseartistmanager.com

Milano - Italy​

P. Iva 10968890961